Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
hamburger overlay

Cura dei bambini

Il diabete non deve condizionare la qualità di vita del tuo bambino. Insieme a tuo figlio, dovrai assumere più responsabilità nel corso degli anni, ma non è da escludere che l'autodisciplina imposta si riveli un punto di forza per tuo figlio.

In quanto genitore di un bambino o neonato affetto da diabete, la diagnosi di tuo figlio può avere maggior impatto su di te che su tuo figlio. Infatti, tuo figlio dipende completamente da te, e non solo per il trattamento del diabete. Anche quando tuo figlio inizia a camminare e parlare, il diabete sarà una piccola parte del suo mondo. I bambini vivono il momento e il test della glicemia o l'iniezione di insulina che è stata tanto fastidiosa la mattina è dimenticata rapidamente.

Per la tua tranquillità, e per la salute di tuo figlio, cerca di cogliere qualsiasi opportunità per educarti. Ad esempio, potrai partecipare ai gruppi di supporto locale, e conoscere altre famiglie che ogni giorno affrontano il tuo stesso problema. Prendi cura di te. Il diabete è una responsabilità quotidiana, a volte persino "oraria", e se non ti preoccupi dalla tua salute, finirai per stancharti facilmente.

Parla con tuo figlio

Solo tu sai cosa dire a tuo figlio e in che momento è preparato per sapere di più. Inizialmente, potrai dire a tuo figlio che ha troppo zucchero nel sangue e che ha bisogno di insulina per smaltirlo.

Si consiglia comunque di abbordare il problema relativamente presto. Concentrati sui fatti, cioè sui risultati dei test e sulle iniezioni, perché i bambini sono molto sensibili a come si dicono le cose, da cui può trapelare molto più delle semplici parole.

Suggerimenti per prendere cura di tuo figlio

  • Ascolta attentamente cosa ti dice. C'è qualcosa che fa fatica a capire?
  • Scegli le parole con attenzione. Non definire le misurazioni della glicemia "buone" o "cattive", ma parla sempre semplicemente di livello “alto”, “basso” e “normale”.
  • Fai i complimenti a tuo figlio per il coraggio che dimostra al momento dell'iniezione.
  • Fai il test della glicemia in un ambiente amorevole e affettuoso. Una carezza dopo la puntura può significare molto per tuo figlio.
  • Rendi tuo figlio partecipe, lasciandogli scegliere il dito della puntura o facendogli massaggiare il polpastrello dopo il prelievo.
  • Ricorda di cambiare il sito dell'iniezione regolarmente. Idealmente, non si dovrebbe pungere lo stesso sito prima di 30 giorni.
  • Prepara tutto l'occorrente per il test e fanne un processo calmo ma veloce. Meno sarai preoccupato, meno tuo figlio si preoccuperà.
  • Rivolgiti al tuo medico per definire un piano alimentare, di test e farmaci fatto su misura per tuo figlio.

Condividere

Classificato in: